PAOLO VI IL SANTO DELLA MODERNITA'

Descrizione

In occasione della canonizzazione solenne il 14 ottobre in piazza San Pietro a Roma

 

Paolo VI è vissuto in tempi di grandi rivolgimenti. Il travaglio del postconcilio, a cui non era estraneo il Sessantotto, ha trasformato questo sacerdote e vescovo di origini lombarde nel traghettatore chiamato a guidare la Chiesa in tempi tormentati mantenendola unita. Montini, arcivescovo di Milano, creato cardinale e valorizzato da papa Roncalli, venne scelto dal Conclave del giugno 1963 proprio perché continuasse il Concilio e lo guidasse con mano sicura. E portare a termine il Vaticano II, facendo sì che i suoi documenti fossero votati praticamente all'unanimità, fu il primo vero “miracolo” di Papa Montini.

In occasione della canonizzazione solenne in piazza San Pietro, gli autori ripercorrono con prosa vivace e accattivante i passi di questo grande Pontefice che, assumendo il nome dell'Apostolo delle Genti, lasciò più volte Roma per andare ad annunciare il Vangelo agli uomini e alle donne del suo tempo, fino agli estremi confini della terra.

Il volume è aggiornato al processo di canonizzazione, con la descrizione del miracolo che ha decretato la santità di papa Montini.

PAOLO VI IL SANTO DELLA MODERNITA'

€ 9,90