IL PAPA DOVEVA MORIRE

Descrizione

La storia dell’attentato a Karol Wojtyła con particolari inediti

Il 13 maggio 1981, in piazza San Pietro, si consuma uno degli attentati più gravi della storia recente. Un sicario, Ali Ağca, spara a Giovanni Paolo II per ucciderlo. A quarant’anni dal tragico episodio, Antonio Preziosi ricostruisce quel giorno attraverso testimonianze dirette e dettagli poco conosciuti, o addirittura inediti, analizza le ragioni storiche e politiche dell’attentato ed evidenzia tutte le implicazioni del gesto. Il lettore si trova quindi avvolto in un film dalla duplice regia, una “umana”, i mandanti ancora sconosciuti dell’attentato, e una “sovrannaturale”, la mano che, deviando la pallottola, salvò la vita al Papa che “doveva morire”. 

Una mano ha sparato, un’altra ha guidato la pallottola” 
Giovanni Paolo II 

IL PAPA DOVEVA MORIRE

€ 9,90